Ti trovi in : EmPULIA : Dettaglio Bando di Gara

Dettaglio

Bando ( PI195795-17 )

???Descrizione breve??? PROCEDURA DI GARA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLE AREE DI SOSTA A PAGAMENTO NEL TERRITORIO DI POLIGNANO A MARE CON AGGIUDICAZIONE A FAVORE DELL’OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU’ VANTAGGIOSA PER ANNI 6, PROROGABILE DI ANNI 3, AI SENSI DELL’ART. 60 E 164 E SS. DEL D. LGS N. 50/2016
CIG: 7246648B19
Direzione Proponente Comune di Polignano a Mare
Incaricato: Maria Di Palma
Importo Appalto: 2.220.000,00 (Iva Esclusa)
Importo Base Asta: 2.220.000,00 (Iva Esclusa)
Criterio Aggiudicazione: Offerta economica più vantaggiosa
Tipo Appalto: Servizi
Termine Richiesta Quesiti: Data Originale - 11/12/2017   ore   09:00:00 [Ora Italiana]

Data Prorogata - 05/01/2018   ore   09:01:00 [Ora Italiana]
Portale Data Originale - 19/12/2017   ore   09:00:00 [Ora Italiana]

Data Prorogata - 15/01/2018   ore   09:01:00 [Ora Italiana]
Portale Data Originale - 19/12/2017   ore   09:30:00 [Ora Italiana]

Data Prorogata - 15/01/2018   ore   11:01:00 [Ora Italiana]
Documentazione:
Descrizione Allegato
Avvisi di Rettifica:
Descrizione Allegato
Note Si prega di non considerare il campo denominato "Valore Offerto" e "Ribasso" nella sezione "Offerta"; l'unico importo che il portale utilizzerà per l'attribuzione del punteggio economico è la percentuale di rialzo inserita nel campo "Canone di concessione". Ultimata la compilazione di tutti i campi della sezione "Offerta" e dopo aver eseguito il comando "Verifica informazioni" si potrà generare il PDF della busta economica; si precisa a tal proposito che non verrà considerato il campo denominato "VALORE DELL'OFFERTA ECONOMICA" riportato all'interno del PDF della Busta economica che il portale genera in automatico.

Esito e Pubblicazioni

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato
Provvedimento ammissione/esclusione 07/03/2018   ore   11:04 [Ora Italiana] Provvedimento di esclusione della ditta Sisas Service Srl
Provvedimento di aggiudicazione 24/05/2018   ore   13:21 [Ora Italiana] PROCEDURA DI GARA PER LA GESTIONE DI AREE DI SOSTA A PAGAMENTO SENZA CUSTODIA SU SUOLO COMUNALE INDETTA CON DETERMINA N. 297/2017 AREA II. CIG: 7246648B19. PROVVEDIMENTO DI AGGIUDICAZIONE.

Avvisi

Data Pubblicazione Descrizione Allegato
10/01/2018   ore   14:30 [Ora Italiana] Si comunica che la prima seduta di gara si terrà il 17.01.2018 ore 11.00. IL RUP Dott.ssa Maria Di Palma

Chiarimenti

Per ricercare nei quesiti, inserire il Protocollo o parole contenute e cliccare sulla lente.
Per ritornare all'elenco completo clicca qui
Cerca protocollo o quesito
Protocollo Quesito Risposta Allegato
Quesito
PI000661-18

Risposta
PI001634-18
iN RIFERIMENTO ALLA GARA IN OGGETTO, SI CHIEDE, ESSSENDO LA SCRIVENTE NATA NEL 2014 CON INIZIO Attivita' NEL MESE DI aprile 2015, SE VI e' LA POSSIBILITA' DI INSERIRE NEI DOCUMENTI DI GARA, LE CERTIFICAZIONI E REQUISITI INERENTI GLI ANNI 2015/16/17 ANZICHE' 2014/15/16 Si premette che il Quesito non indica alcun riferimento ad elementi specifici dei documenti di gara (Bando, Capitolato d’Oneri) “pagina, paragrafo e testo” su cui si chiede il chiarimento. Tanto premesso, dato atto che dal contenuto della richiesta è possibile desumere che si faccia riferimento sia ai requisiti attestanti la capacità tecnica ed economica, di cui al punto C.2.2., si rappresenta che tali requisiti debbano essere posseduti nel triennio antecedente all’esercizio 2017. Ossia, affinché ci si sia conformità con le previsioni di gara, occorre avere a riferimento il triennio 2014 - 2015 - 2016. Differente lettura sarebbe distonica dalle indicazioni della lex specialis rischiando altresì di minare il principio di par condicio tra candidati.  
Quesito
PI001075-18

Risposta
PI001632-18
in riferimento al punto B.2.1 del Bando di Gara ultimo capoverso ove e' indicato che “il valore complessivo delle opere da realizzare, nel corso dei sei anni, non deve essere inferiore ad € 500.000,00 e non deve superare l’importo di € 600.000,00. Tale valore economico deve essere precisato nel computo metrico dell’offerta tecnico progettuale, con indicazione precisa dell’importo annuo, che puo' essere diversificato”. Si richiede piu' specificatamente cosa si intenda per valore complessivo delle opere da realizzare ed in modo particolare se si intendano tutti gli investimenti necessari per realizzare l’offerta del servizio proposto. “Per valore complessivo delle opere da realizzare” si intende il valore di opere e lavorazioni di cui alle lettere D, E, F, G dello schema di valutazione dell’offerta tecnica progettuale, riportato sub lett. C del Bando di gara. Ossia il ridetto valore copre gli interventi finalizzati a riqualificazione e ottimizzazione delle aree di sosta, installazione di cartellonistica su strade di accesso al paese, migliorie e ampliamento di forme di custodia delle aree di sosta (tramite sorveglianza, videosorveglianza o assicurazione).  
Quesito
PI226479-17

Risposta
PI232587-17
Si chiede di conoscere quale procedura deve seguire l'impresa che intende ricorrere all'avvalimento in quanto la creazione del PassOE non prevede la possibilita' di richiesta avvalimento e riporta testualmente "Non esistono per la gara i requisiti a livello di lotto avallabili". In merito alla procedura da seguire per la creazione del PASSOE in caso di avvalimento si rappresenta che trattasi di quesito tecnico da sottoporre all’A.V.C.P. e non a questa Stazione Appaltante. Si rileva comunque che il PASSOE deve essere acquisito da tutte le imprese partecipanti alla gara, anche se in forma di avvalimento, e che la mancanza al momento della presentazione dell’offerta non costituisce motivo di esclusione dalla gara ma carenza documentale che l’impresa deve soddisfare entro il termine che la Commissione giudicatrice assegnerà.  
Quesito
PI226490-17

Risposta
PI232579-17
Con riferimento alla procedura di gara in oggetto, avendo rilevato la presenza, in sede di tabella di attribuzione dei punteggi (pag. 18 e successive del Bando di Gara) si fa riferimento alla presentazione di specifici computi metrici ed estimativi. Se ai fini dell’attribuzione di punteggi tecnici si comprende il significato della specificazione dei singoli elementi di computo in termini di quantita' e qualita' dei materiali, si evidenzia l’importanza di evitare la presentazione di elementi economici in sede di offerta tecnica. Tali elementi, naturalmente congrui e riferiti alla proposta tecnica, possono essere integrati in busta separata (giustificativi) ai fini della valutazione finale e preventiva all’aggiudicazione da parte dell’Ente. Si richiede, in tal senso, di voler precisare quale sia la corretta modalita' di presentazione delle proposte tecniche e degli elementi economici ai fini del procedimento in oggetto. Con riferimento alle tabelle riportate a pag. 18 del Bando di gara, la stazione appaltante specifica che non v’è alcuna inclusione, all’interno dell’offerta tecnica, di elementi costitutivi dell’offerta economica o di elementi che comunque consentano di ricostruirla. Si ricorda, in armonia con le conclusioni rassegnate da ANAC, nell’offerta tecnica possono essere inclusi singoli elementi economici che siano resi strettamente necessari dagli elementi qualitativi da fornire, purché siano elementi economici che non fanno parte dell’offerta economica, quali i prezzi a base di gara, i prezzi di listini ufficiali, i costi e le analisi dei prezzi di mercato, ovvero siano elementi isolati e del tutto marginali dell’offerta economica che non consentano in alcun modo di ricostruire la complessiva offerta economica. Tanto si verifica nel caso di specie; circostanza che esclude la necessità di procedere all’inserimento in buste separate dei dati richiesti nelle tabelle citate.  
Quesito
PI226494-17

Risposta
PI232559-17
Ai fini dell’attribuzione del punteggio economico di cui al punto C.4 del Bando di gara in oggetto si chiede di specificare, ai fini dell’attribuzione del relativo punteggio e dal momento che si dovra' esprimere offerta in percentuale superiore alla base d’asta del 30% se saranno comparate le offerte nel loro complesso, ovvero: Caso 1) 30X (percentuale complessiva offerta dalla ditta in esame a favore dell’Ente/migliore offerta percentuale complessiva a favore dell’Ente) Ovvero Caso 2) I soli valori di rialzo: 30X (percentuale di rialzo sulla base d’asta proposta dalla Ditta in esame/migliore percentuale di rialzo offerta). Nel caso di due offerte economiche complessive a favore dell’Ente come di seguito espresse a titolo di esempio: Offerta A: 31,00% Offerta B: 32,00% Si otterrebbero, nelle due ipotesi, risultati sostanzialmente differenti, ovvero: Caso 1) Applicazione della formula di comparazione tra i valori di canone complessivo a favore dell’Ente: 30X (percentuale complessiva offerta dalla ditta in esame a favore dell’Ente/migliore offerta percentuale complessiva a favore dell’Ente) Punteggio per offerta B= 30 punti Punteggio per offerta A: 30X(31/32) = 29,06 punti Caso 2) Applicazione di comparazione sul solo valore di rialzo offerto 30x (percentuale di rialzo sulla base d’asta proposta dalla Ditta in esame/migliore percentuale di rialzo offerta). Punteggio per offerta B = 30 punti Punteggio per offerta A: 30x (1/2) = 15 punti Dal momento che la procedura in oggetto attribuisce significativo peso alle proposte tecniche, si ritiene che il peso attribuito al valore di canone espresso sia riconducibile al caso 1). Si chiede conferma della nostra interpretazione ai fini della verifica di fattibilita' e dell’equilibrio della proposta tecnica ed economica. In merito all’attribuzione del punteggio economico di cui al punto C.4 del Bando di Gara si dà atto che ai fini dell’attribuzione del punteggio saranno comparate le offerte nel loro complesso ovvero 30 x (percentuale complessiva offerta dalla ditta in esame a favore dell’Ente/migliore offerta percentuale complessiva a favore dell’Ente). Tanto è chiaramente rappresentato nella formula esplicitata nel bando cui si fa rinvio.  
Quesito
PI225988-17

Risposta
PI225995-17
1. specificare gli incassi derivanti dalla gestione del servizio oggetto del bando negli anni 2016-2015-2014 e nei primi nove mesi del 2017 specificando se al netto o lordo di IVA; 2. indicare l’importo del canone versato dal gestore per il servizio oggetto del bando negli anni 2016-2015-2014 e nei primi nove mesi del 2017 specificando se al netto o lordo di IVA; 3. a quali e quanti posti auto sono riferiti i suddetti incassi e canone derivanti dal servizio in oggetto negli anni 2016-2015-2014 e quali erano le tariffe applicate nei tre esercizi, specificando se al netto o lordo di iva; 4. la denominazione della ditta che ha gestito il servizio in oggetto negli anni 2016-2015-2014 e nei primi nove mesi del 2017; 5. se per le aree oggetto della concessione sia dovuta la TARSU/TIA/TOSAP/TARES/TARI/TASI e/o altri tributi locali, presenti e futuri, oppure indicare l’importo dei tributi locali che dovessero intendersi applicabili, ed in caso affermativo di quantificarne l’importo relativo ad ogni singola area. Si comunica quanto segue: 1°semestre 2014: incasso totale € 101.581,35, al netto di iva € 83.263,40. Competenze comunali pari al 51,76%: € 43.097,14; 2°semestre 2014: incasso totale € 225.610,00, al netto di iva € 184.926,23 Competenze comunali pari al 51,76%: € 95.717,81; 1°semestre 2015: incasso totale € 160.794,80 al netto di iva € 131.799,02 Competenze comunali pari al 51,76%: € 68.219,17; 2°semestre 2015: incasso totale € 287.374,80, al netto di iva € 235.553,11 Competenze comunali pari al 51,76%: € 121.922,29; 1°semestre 2016: incasso totale € 211.034,30 al netto di iva € 172.978,93; Competenze comunali pari al 51,76%: € 89.533,90; 2°semestre 2016: incasso totale € 369.961,15, al netto di iva € 303.246,84 Competenze comunali pari al 51,76%: € 156.960,57; 1°semestre 2017: incasso totale € 249.202,00 al netto di iva € 204.263,93; Competenze comunali pari al 51,76%: € 105.727,01; 3° trimestre 2017: incasso totale € 351.103,90 al netto di iva € 287.790,08; Competenze comunali pari al 51,76%: € 148.960,15; • La ditta che ha gestito il servizio per cinque anni ed ora è affidataria in proroga tecnica è la S.I.S. s.r.l. di Via Torquato Tasso 12 - Loc. Mantignana - 06073 CORCIANO (PG); • Gli stalli e le tariffe vigenti negli anni 2014, 2015 e 2016 sono quelli riportati nella deliberazione di G.C. n° 62 del 31/03/2017 ovvero: 1. Piazza A. Moro, ad esclusione del lato su via Sarnelli: n°45 posti; 2. Parcheggio località San Francesco: circa n° 260 posti auto; 3. Zona Gelso e Lungomare Domenico Modugno: circa n° 12 posti auto; 4. via Pompeo Sarnelli, dall’incrocio con via De Rossi all’incrocio con via Lenoci: n°45 posti auto; 5. via Martiri di Dogali: dall’incrocio con via Mallardi all’incrocio con via Turris Aureliana: n° 25 posti auto; 6. Via Neapolis: n°11 posti auto; tariffazione unica di € 1,50/ora, ad eccezione di via Neapolis - 50 cent/ora - alle seguenti modalità: A. Piazza A. Moro, ad esclusione del lato su via Sarnelli: fasce orarie 8,00-13,00/16,00-22,00 di tutti i giorni festivi e feriali, fatta eccezione in occasione di manifestazioni, processioni, isole pedonali festive; B. Parcheggio località San Francesco: eccettuati n°10 posti riservati ai residenti nella Z.T.L., muniti di apposito contrassegno: alle ore 8,00 alle ore 02,00 di tutti i giorni compresi dal 1° aprile al 30 settembre e, per il restante periodo, limitatamente ai giorni festivi e prefestivi; C. Zona Gelso e Lungomare Domenico Modugno: fascia oraria compresa dalle ore 08,00 alle ore 24,00 di tutti i giorni, feriali e festivi; D. via Pompeo Sarnelli, dall’incrocio con via De Rossi all’incrocio con via Lenoci: fasce orarie 8,00-13,00/16,00-22,00 di tutti i giorni festivi e feriali, fatta eccezione in occasione di manifestazioni, processioni, isole pedonali festive; E. via Martiri di Dogali: dall’incrocio con via Mallardi all’incrocio con via Turris Aureliana: fasce orarie 8,00-13,00/16,00-22,00 di tutti i giorni festivi e feriali, fatta eccezione in occasione di manifestazioni, processioni, isole pedonali festive; F. Via Neapolis: fasce orarie 8,00-13,00/16,00-22,00 di tutti i giorni festivi e feriali, fatta eccezione in occasione di manifestazioni, processioni, isole pedonali festive. La tariffa è stata aggiornata per via Neapolis ad € 1,50 l’ora. • come ben riportato negli atti di gara, nel canone sono ricompresi tutti i tributi locali.  
Quesito
PI211635-17

Risposta
PI225987-17
Nel Bando di Gara al punto C.2.2. sottopunto b.5) viene richiesto un "elenco dei principali servizi di gestione di aree di sosta a pagamento con presenza di ausiliario della sosta e servizio navetta dal quale risulti che l’impresa svolge tale servizio da almeno 36 mesi per conto di almeno tre pubbliche amministrazioni con popolazione superiore a 18.000 abitanti". Per assolvere a tale requisito per la parte relativa al servizio navetta, e' possibile farlo tramite avvalimento o ATI? Inoltre, una societa' di trasporti che abbia servizi di linea in almeno 3 Comuni con oltre 18.000 abitanti si puo' ritenere che assolva al requisito, pur non avendo svolto servizi navetta ma servizio di trasporto di linea? Si possono presentare 3 Comuni in cui si e' svolta la gestione parcheggi con ausiliari della sosta con piu' di 18.000 abitanti diversi dai 3 Comuni dove e' stato svolto il servizio di trasporto con piu' di 18.000 abitanti? Con riferimento al quesito proposto, mirando la stazione appaltante ad assicurare la massima partecipazione alla procedura comparativa, viene considerato ammissibile il principio pretorio del c.d. “Avvalimento frazionato”. Ossia si ritiene consentito il cumulo del requisito del concorrente con il requisito dell'ausiliario ai fini del raggiungimento del presupposto prescritto dal bando di gara(nel caso di specie “sommando” il servizio di gestione di sosta a pagamento con ausiliario con quello di trasporto navetta-trasporto in almeno 3 enti, anche diversi, con popolazione superiore a 18.000 abitanti). Di qui la possibilità che il partecipante alla gara, in forma singola o associata, condivida parte o tutto il requisito tecnico e professionale con altro operatore, nel rispetto dei precetti di forma stabiliti dalla normativa di settore. Ciò che rileva per la stazione appaltante è che il requisito tecnico-professionale sia globalmente soddisfatto.  
Quesito
PI218178-17

Risposta
PI225984-17
Con riferimento alla procedura de quo, si chiede di conoscere: - Incasso nell’ultimo triennio degli stalli a pagamento gia' istituiti (Piazza A. Moro, Parcheggio localita' San Francesco, Zona Gelso e Lungomare Domenico Modugno, Via Pompeo Sarnelli, via Martiri di Dogali e Via Neapolis) possibilmente distinti per le modalita' di pagamento attive; - Se gli orari e le tariffe di cui ai punti 1 A,B,C,D,E,F del capitolato siano i medesimi gia' in essere nel triennio precedente; - Incasso, stalli e tariffe delle aree previste per il periodo aprile-ottobre (qualora gia' istituite, anche in forma sperimentale), distinto per ogni singola area, indicando il periodo di attivazione; - Se nel triennio precedente sia stato attivo il servizio di navetta, il nominativo della ditta che ha svolto tale servizio, le aree collegate, il periodo del servizio, il numero di navette impiegate, la tipologia di navette impiegate, la frequenza del servizio, la tariffa richiesta indicando le modalita' di pagamento della stessa e l’incasso del servizio navetta. Si comunica quanto segue: 1°semestre 2014: incasso totale € 101.581,35, al netto di iva € 83.263,40. Competenze comunali pari al 51,76%: € 43.097,14; 2°semestre 2014: incasso totale € 225.610,00, al netto di iva € 184.926,23 Competenze comunali pari al 51,76%: € 95.717,81; 1°semestre 2015: incasso totale € 160.794,80 al netto di iva € 131.799,02 Competenze comunali pari al 51,76%: € 68.219,17; 2°semestre 2015: incasso totale € 287.374,80, al netto di iva € 235.553,11 Competenze comunali pari al 51,76%: € 121.922,29; 1°semestre 2016: incasso totale € 211.034,30 al netto di iva € 172.978,93; Competenze comunali pari al 51,76%: € 89.533,90; 2°semestre 2016: incasso totale € 369.961,15, al netto di iva € 303.246,84 Competenze comunali pari al 51,76%: € 156.960,57; 1°semestre 2017: incasso totale € 249.202,00 al netto di iva € 204.263,93; Competenze comunali pari al 51,76%: € 105.727,01; 3° trimestre 2017: incasso totale € 351.103,90 al netto di iva € 287.790,08; Competenze comunali pari al 51,76%: € 148.960,15; • La ditta che ha gestito il servizio per cinque anni ed ora è affidataria in proroga tecnica è la S.I.S. s.r.l. di Via Torquato Tasso 12 - Loc. Mantignana - 06073 CORCIANO (PG); • Gli stalli e le tariffe vigenti negli anni 2014, 2015 e 2016 sono quelli riportati nella deliberazione di G.C. n° 62 del 31/03/2017 ovvero: 1. Piazza A. Moro, ad esclusione del lato su via Sarnelli: n°45 posti; 2. Parcheggio località San Francesco: circa n° 260 posti auto; 3. Zona Gelso e Lungomare Domenico Modugno: circa n° 12 posti auto; 4. via Pompeo Sarnelli, dall’incrocio con via De Rossi all’incrocio con via Lenoci: n°45 posti auto; 5. via Martiri di Dogali: dall’incrocio con via Mallardi all’incrocio con via Turris Aureliana: n° 25 posti auto; 6. Via Neapolis: n°11 posti auto; tariffazione unica di € 1,50/ora, ad eccezione di via Neapolis - 50 cent/ora - alle seguenti modalità: A. Piazza A. Moro, ad esclusione del lato su via Sarnelli: fasce orarie 8,00-13,00/16,00-22,00 di tutti i giorni festivi e feriali, fatta eccezione in occasione di manifestazioni, processioni, isole pedonali festive; B. Parcheggio località San Francesco: eccettuati n°10 posti riservati ai residenti nella Z.T.L., muniti di apposito contrassegno: alle ore 8,00 alle ore 02,00 di tutti i giorni compresi dal 1° aprile al 30 settembre e, per il restante periodo, limitatamente ai giorni festivi e prefestivi; C. Zona Gelso e Lungomare Domenico Modugno: fascia oraria compresa dalle ore 08,00 alle ore 24,00 di tutti i giorni, feriali e festivi; D. via Pompeo Sarnelli, dall’incrocio con via De Rossi all’incrocio con via Lenoci: fasce orarie 8,00-13,00/16,00-22,00 di tutti i giorni festivi e feriali, fatta eccezione in occasione di manifestazioni, processioni, isole pedonali festive; E. via Martiri di Dogali: dall’incrocio con via Mallardi all’incrocio con via Turris Aureliana: fasce orarie 8,00-13,00/16,00-22,00 di tutti i giorni festivi e feriali, fatta eccezione in occasione di manifestazioni, processioni, isole pedonali festive; F. Via Neapolis: fasce orarie 8,00-13,00/16,00-22,00 di tutti i giorni festivi e feriali, fatta eccezione in occasione di manifestazioni, processioni, isole pedonali festive. La tariffa è stata aggiornata per via Neapolis ad € 1,50 l’ora. - Gli orari e le tariffe sono uguali a quelli già in essere nel triennio precedente ad eccezione di via Neapolis, dove la tariffa era di 0,50 ad ora ed è stata uniformata ad € 1,50; - le altre notizie richieste non possono essere fornite perchè le ulteriori aree previste non sono mai state attivate tutte per l’intera stagione bensì, solo alcune di esse, con affidamenti di poche ore in occasioni particolari che in alcun modo possono essere rilevanti per la presente procedura. Nel 2016 è stata indetta una procedura di gara per l’area destinata a parcheggio nel piazzale Marco Polo, costituita da n°160 stalli, nonchè per le aree individuate in via Pirandello e Lungomare Cristoforo Colombo, per la gestione provvisoria e temporanea di attività di parcheggio a pagamento, comprensiva di servizio bus navetta nei giorni festivi e prefestivi, e, nei mesi di luglio e agosto, anche nei giorni feriali, con inizio dalla data di affidamento al 15 ottobre 2016, mediante esperimento di gara pubblica, con termini abbreviati. Tale procedura è andata deserta.  

Tabella informativa di indicizzazione

Tabella informativa d'indicizzazione per: bandi, esiti ed avvisi
Tipo Contratto Denominazione dell'Amministrazione Aggiudicatrice Tipo di Amministrazione Provincia Sede di Gara Comune Sede di Gara Indirizzo Sede di Gara Senza Importo Valore Importo a base asta Valore Importo di aggiudicazione Data Pubblicazione Data Scadenza Bando Data Scadenza Pubblicazione Esito Requisiti di Qualificazione Codice CPV Codice SCP URL di pubblicazione su www.serviziocontrattipubblici.it Codice CIG
Esito Servizi Comune di Polignano a Mare COMUNI Bari Polignano a Mare Viale Rimembranze,13 NO 2.220.000,00 31/10/2017 15/01/2018 20/11/2018 7246648B19
loading...

EmPULIA - InnovaPuglia S.p.A. - 70010 Valenzano (BA) - Strada Provinciale per Casamassima, km 3
Numero verde: 800.900.121 - Email info@empulia.it - HelpDesk helpdesk@empulia.it - PEC assistenza.empulia@pec.rupar.puglia.it