Ti trovi in : EmPULIA : Dettaglio Bando di Gara

Dettaglio

Bando ( PI236281-18 )

Descrizione breve Procedura aperta in modalità telematica per l'affidamento della fornitura in service di n. 9 (nove) iniettori da TAC e relativo materiale di consumo per la durata di 5 (cinque) anni da destinare a diverse strutture dell'Azienda Sanitaria Locale di TARANTO – CIG 7682169667
CIG: 7682169667
Direzione Proponente ASL TA - Area Gestione Tecnica
Incaricato: Tommaso Carrera
Importo Appalto: 1.650.000,00 (Iva Esclusa)
Importo Base Asta: 1.650.000,00 (Iva Esclusa)
Criterio Aggiudicazione: Offerta economica più vantaggiosa
Tipo Appalto: Forniture
Termine Richiesta Quesiti: 04/01/2019   ore   12:00:00 [Ora Italiana]
Presentare le offerte entro il 14/01/2019   ore   12:00:00 [Ora Italiana]
Data I Seduta 15/01/2019   ore   10:00:00 [Ora Italiana]
Documentazione:
Descrizione Allegato
Note

Chiarimenti

Per ricercare nei quesiti, inserire il Protocollo o parole contenute e cliccare sulla lente.
Per ritornare all'elenco completo clicca qui
Cerca protocollo o quesito
Protocollo Quesito Risposta Allegato
Quesito
PI004478-19

Risposta
PI004574-19
Ad integrazione dei precedenti chiarimenti Ad integrazione dei precedenti chiarimenti si precisa che le sedi dove verranno allocato gli iniettori sono: a) n. 4 iniettori presso il PO SS Annunziata di Taranto b) n. 1 iniettore presso il PO S.G. Moscati di Statte c) n. 1 iniettore presso il PO Valle D'Itria di Martina Franca d) n. 1 iniettore presso il PO di Castellaneta e) n. 1 iniettore presso il PO di Grottaglie f) n. 1 iniettore presso il PO di Manduria Si precisa comunque che sia il numero (in aumento o diminuzione) che la sede di allocazione dei suddetti iniettori potrà variare in base alle effettive esigenze dell'Amministrazione.  
Quesito
PI001484-19

Risposta
PI004374-19
Spett.le ASL, ad integrazione della richiesta inoltrata in data 21/12 con l' aggiunta dei riferimenti di documento e art./paragrafo, di seguito riepiloghiamo i punti rispetto ai quali necessitiamo di chiarimenti o riteniamo opportuno formulare osservazioni: 1) abbiamo riscontrato un'incongruenza relativa al numero di esami: chiediamo, pertanto, di chiarire se il numero corretto sia 7.000, come previsto all' art. 3 pag. 4 del disciplinare di gara, o 7.500 come indicato a pag. 1 e 2 del capitolato tecnico nello schema fabbisogno presunto annuo procedure. 2) nella griglia relativa alla valutazione qualitativa a pag.3 del capitolato speciale (criterio n. 3), viene premiata con 10 punti e con criterio di valutazione on/off la disponibilita' di una soluzione a tre vie. Premesso che non si tratta di una caratteristica migliorativa dell'apparecchiatura oggetto di gara, bensi' di un elemento che identifica un sistema del tutto diverso da quanto indicato nelle caratteristiche di minima, in riferimento alla possibilita' offerta dal capitolato per le aziende di offrire soluzioni alternative, si richiede di specificare quali siano i benefici/vantaggi richiesti o ricercati in una tecnologia a tre vie, al fine di poter offrire soluzioni eventualmente migliorative. 3) al fine di poter comparare le varie offerte, di evitare eventuali ricorsi o contestazioni successive e per ottenere una maggiore trasparenza nella definizione del prezzo per procedura dei vari kit, essendo i medesimi composti da piu' componenti con utilizzo previsto differente (monouso, 24 h, 12h, 5 pazienti…) si richiede che nella offerta economica le aziende debbano indicare indicare, oltre al prezzo complessivo del kit, anche i prezzi dei singoli componenti e le relative quantita' offerte per il totale procedure richieste. e: 4) si richiede di confermare che nella normale routine quotidiana sia possibile il cambio di molecola di MDC tra un paziente e l’altro, a seconda delle necessita' cliniche e, se possibile, di quantificare in media quante volte al giorno cio' accade. 5) si richiede se sia possibile o meno offrire kit o componenti dello stesso a costo zero 6) si richiede la possibilita' di offrire kit alternativi per la medesima apparecchiatura al medesimo costo per procedura, al fine di ottimizzare il flusso operativo giornaliero in base alle modalita' di utilizzo 7) si richiede se nel calcolo del costo a procedura dei kit offerti debba essere considerata la possibilita' di utilizzo di flaconi di mdc di diverso volume nel corso della giornata. 1) il numero di procedure/anno stimate è pari a 7.000,00 (4.500 per PO. SS. Annunziata / S.G. Moscati / Valle D’Itria + 2.000 P.O Castellaneta / Manduria + 500 P.O. Grottaglie). Comunque si precisa che i quantitativi indicati hanno carattere puramente indicativo e potranno variare nel corso del rapporto di fornitura in aumento o diminuzione in rapporto alle effettive esigenze dell’Azienda. 2) Si conferma quanto previsto dagli atti di gara 3) Nella presente procedura di gara i concorrenti dovranno indicare nella propria offerta economica un prezzo per KIT omnicomprensivo per eseguire la singola procedura. 4) Non si prevede cambio di molecola di MdC tra un paziente e l'altro 5) Si conferma 6) No 7) le dimensioni dei flaconi di mezzo di contrasto utilizzati di routine è quello da 500 cc con una quantità giornaliera di circa 4 flaconi da 500 cc al giorno  
Quesito
PI000288-19

Risposta
PI001971-19
Buongiorno, in riferimento alla procedure in oggetto, si inoltrano richieste di chiarimento: 1. Quali sezioni e punti della Parte IV del DGUE devono essere compilati? 2. La Parte V del DGUE deve essere compilata? 1. devono essere compilati tutti i campi relativi ai criteri di selezione previsti dal Disciplinare di gara 2. Non è necessario compilare la parte V del DGUE  
Quesito
PI247866-18

Risposta
PI001970-19
Buongiorno, qui di seguito si elencano nostre richieste di chiarimento: 1) Nel capitolato Tecnico e d’oneri, pag. 1 “Caratteristiche Tecniche”, richiedete iniettori a Doppia via. E’ possibile partecipare con tipologie di iniettori a Tripla Via? 2) Nel Capitolato Tecnico nelle “Caratteristiche Tecniche consumabile, pag.1, Richiedete che il materiale componente il Kit sia Latex Free. Oltre al Latex Free il materiale offerto deve avere essere anche Ftalati Free per garantire una maggiore sicurezza? 3) Nell’oggetto della Procedura viene richiesta la Fornitura in service di n.9 (nove) iniettori da Tac. Dalla descrizione del “Fabbisogno presunto annuo procedure” presente nel Capitolato tecnico e D’Oneri (Tabella) risulterebbero solo 6 iniettori (SS. Annunziata, S.G.Moscati,Valle D’Itria, Castellaneta, Manduria, Grottaglie). Si chiede di specificare meglio le quantita' di iniettori da Fornire per singolo presidio. 4) Nel Disciplinare di gara, pag. 4, viene comunicato che il consumo stima annuo per l’intera fornitura e' di 7000 esami. Nella Tabella presente a pag.1 del Capitolato Tecnico il consumo stimato annuo e' di 7500 esami. Siamo a chiedere di comunicare il quantitativo corretto di esami annui. inoltre, si chiede di specificare il consumo annuo per singolo iniettore e le ore lavorative giornaliere. 5) si chiede di precisare, al fine di comporre l’offerta economica in maniera piu' precisa possibile, il consumo e le dimensioni dei flaconi che vengono utilizzati per singolo iniettore (flaconi da 100; 200; 500). 1) Si conferma 2) Si conferma quanto previsto dagli atti di gara 3) L a fornitura in noleggio degli iniettori TAC previsti dalla presente procedura verranno dislocati nei vari presidi di competenza dell'ASL di Taranto in relazione alle effettive esigenze dell'Azienda. 4) il numero di procedure/anno stimate è pari a 7.000,00 (4.500 per PO. SS. Annunziata / S.G. Moscati / Valle D’Itria + 2.000 P.O Castellaneta / Manduria + 500 P.O. Grottaglie). Comunque si precisa che i quantitativi indicati hanno carattere puramente indicativo e potranno variare nel corso del rapporto di fornitura in aumento o diminuzione in rapporto alle effettive esigenze dell’Azienda 5) le dimensioni dei flaconi di mezzo di contrasto utilizzati di routine è quello da 500 cc con una quantità giornaliera di circa 4 flaconi da 500 cc al giorno.  
Quesito
PI247577-18

Risposta
PI001969-19
Spett.le ASL, di seguito riepiloghiamo i punti rispetto ai quali necessitiamo di chiarimenti o riteniamo opportuno formulare osservazioni: 1) abbiamo riscontrato un'incongruenza relativa al numero di esami: chiediamo, pertanto, di chiarire se il numero corretto sia 7.000, come da disciplinare di gara, o 7.500 come indicato nel capitolato tecnico nello schema fabbisogno presunto annuo procedure. 2) nella griglia relativa alla valutazione qualitativa, viene premiata con 10 punti e con criterio di valutazione on/off la disponibilita' di una soluzione a tre vie. Premesso che non si tratta di una caratteristica migliorativa dell'apparecchiatura oggetto di gara, bensi' di un elemento che identifica un sistema del tutto diverso da quanto indicato nelle caratteristiche di minima, in riferimento alla possibilita' offerta dal capitolato per le aziende di offrire soluzioni alternative, si richiede di specificare quali siano i benefici/vantaggi richiesti o ricercati in una tecnologia a tre vie, al fine di poter offrire soluzioni eventualmente migliorative. 3) al fine di poter comparare le varie offerte, di evitare eventuali ricorsi o contestazioni successive e per ottenere una maggiore trasparenza nella definizione del prezzo per procedura dei vari kit, essendo i medesimi composti da piu' componenti con utilizzo previsto differente (monouso, 24 h, 12h, 5 pazienti…) si richiede che nella offerta economica le aziende debbano indicare indicare, oltre al prezzo complessivo del kit, anche i prezzi dei singoli componenti e le relative quantita' offerte per il totale procedure richieste. e: 4) si richiede di confermare che nella normale routine quotidiana sia possibile il cambio di molecola di MDC tra un paziente e l’altro, a seconda delle necessita' cliniche e, se possibile, di quantificare in media quante volte al giorno cio' accade. 5) si richiede se sia possibile o meno offrire kit o componenti dello stesso a costo zero 6) si richiede la possibilita' di offrire kit alternativi per la medesima apparecchiatura al medesimo costo per procedura, al fine di ottimizzare il flusso operativo giornaliero in base alle modalita' di utilizzo 7) si richiede se nel calcolo del costo a procedura dei kit offerti debba essere considerata la possibilita' di utilizzo di flaconi di mdc di diverso volume nel corso della giornata. 1) il numero di procedure/anno stimate è pari a 7.000,00 (4.500 per PO. SS. Annunziata / S.G. Moscati / Valle D’Itria + 2.000 P.O Castellaneta / Manduria + 500 P.O. Grottaglie). Comunque si precisa che i quantitativi indicati hanno carattere puramente indicativo e potranno variare nel corso del rapporto di fornitura in aumento o diminuzione in rapporto alle effettive esigenze dell’Azienda. 2) Si conferma quanto previsto dagli atti di gara 3) Nella presente procedura di gara i concorrenti dovranno indicare nella propria offerta economica un prezzo per KIT omnicomprensivo per eseguire la singola procedura. 4) Non si prevede cambio di molecola di MdC tra un paziente e l'altro 5) Si conferma 6) No 7) le dimensioni dei flaconi di mezzo di contrasto utilizzati di routine è quello da 500 cc con una quantità giornaliera di circa 4 flaconi da 500 cc al giorno.  
Quesito
PI247218-18

Risposta
PI001968-19
Spett.le Ente, a) Con riferimento al Capitolato Tecnico e d’Oneri, art. 1 – Caratteristiche tecniche – si chiede di 1. Dettagliare anche l’attivita' stimata del P.O di Valle D’Itria 2. Di evidenziare il numero di iniettori previsto per ogni singolo Presidio Ospedaliero 3. Di verificare il numero di procedure diagnostiche annue indicate (4.500 per PO. SS. Annunziata / S.G. Moscati / Valle D’Itria + 2.500 P.O Castellaneta / Manduria + 500 P.O. Grottaglie per un totale di 7.500 procedure annue) in quanto differente dal numero di procedure indicato nel disciplinare di gara e nella scheda offerta (7.000 procedure / anno complessive). b) Con riferimento al Capitolato Tecnico e d’Oneri – pag. 2 indicate che “ Nel caso in cui venga esercitata l’opzione di ulteriori tre anni oltre i cinque anni previsti dal contratto, l’aggiudicatario dovra' rinnovare gli iniettori per TAC fornendo nuove apparecchiature di ultima generazione che dovranno essere sottoposte a preventivo parere dell’amministrazione“ - Si chiede di chiarire tale concetto in quanto per tutti gli iniettori oggetto di gara e' previsto che, per tutta la validita' contrattuale, venga effettuata la manutenzione preventiva ed eventualmente quella straordinaria, compresa l’eventuale sostituzione di parti di ricambio. Di fatto, tutte le apparecchiature, al termine dei 5 anni, saranno per forza di cose perfettamente funzionanti e la loro sostituzione potra' avvenire per eventuale aggiornamento tecnologico e non perche' considerate obsolete. c) Con riferimento al Capitolato Tecnico e d’Oneri – pag. 12 -asserite che “Nel caso di proroga tecnica (a scadenza del periodo contrattuale di 5 anni oppure dopo il periodo contrattuale di tre anni in caso di applicazione dell’opzione) all’appaltatore non verra' riconosciuto alcun costo per le apparecchiature in noleggio e verranno liquidate le sole fatture relative al materiale di consumo. Nel periodo di proroga tecnica comunque dovra' essere garantita l’assistenza tecnica di cui al presente capitolato” - Si chiede di chiarire tale concetto in quanto in contrasto con quanto previsto da disciplinare di gara, ovvero con il fatto che il canone di noleggio, oggetto dell’offerta economica ed indicato quale voce concorrente all’importo base d’asta, e' previsto che venga corrisposto per il totale dei 5 + 3 anni: d) Con riferimento all’allegato 4 – Schema offerta economica – si chiede: o Se e' possibile aggiungere righe allo schema d’offerta, per fornirvi la descrizione dei componenti il kit (CND, Repertorio, codice prodotto e nome commerciale,…) a) 1. L'attività stimata per Presidio Valle D'Itria è per 300 GG/ANNO (H24) 2. La fornitura in noleggio degli iniettori TAC previsti dalla presente procedura verranno dislocati nei vari presidi di competenza dell'ASL di Taranto in relazione alle effettive esigenze dell'Azienda. 3. Il numero di procedure/anno stimate è pari a 7.000,00 (4.500 per PO. SS. Annunziata / S.G. Moscati / Valle D’Itria + 2.000 P.O Castellaneta / Manduria + 500 P.O. Grottaglie). Comunque si precisa che i quantitativi indicati hanno carattere puramente indicativo e potranno variare nel corso del rapporto di fornitura in aumento o diminuzione in rapporto alle effettive esigenze dell’Azienda. b) Si conferma che nel caso in cui l'Amministrazione eserciti l'opzione di ulteriori 3 anni oltre i cinque anni previsti dal contratto, l'aggiudicatario dovrà aggiornare gli iniettori con attrezzature di ultima generazione. c) In caso di proroga tecnica (periodo necessario all'espletamento di una nuova procedura di gara), dopo il periodo contrattuale ( 5 anni, in caso di non attivazione dell'opzione di ulteriori 3 anni, oppure 5 + 3 anni in caso di attivazione dell'opzione), all'operatore economico aggiudicatario in tale periodo di proroga tecnica non verrà corrisposto il canone di noleggio degli iniettori ma solo del materiale di consumo ordinato. d) si conferma  
Quesito
PI244579-18

Risposta
PI001966-19
Buonasera, richiediamo altri chiarimenti: a) Non e' chiaro il numero di procedute/ anno totali: - nel disciplinare di gara si parla di 7.000/ anno - nel capitolato tecnico e d'oneri di 7.500/anno; b) Nel capitolato tecnico e d'oneri si fa riferimento al presidio" VALLE D'ITRIA", ma nella colonna "attivita' stimata" non compare tale presidio; c) Al fine di stilare una corretta quotazione dei consumabili e' necessario conoscere quanto segue: - dove verranno collocate le 9 macchina, facendo riferimento al singolo Presidio e alla singola U.O. (sono 6 o 9??); d) dei dati inerenti l'attivita' stimata risulta che in alcuni presidi, quali il Moscati e Valle D'Itria, la TC rimane ferma dalle 20.00 alle 8.00 del giorno sucessivo: Tali dati vengono confrontati?? a) il numero di procedure/anno stimate è pari a 7.000,00 (4.500 per PO. SS. Annunziata / S.G. Moscati / Valle D’Itria + 2.000 P.O Castellaneta / Manduria + 500 P.O. Grottaglie). Comunque si precisa che i quantitativi indicati hanno carattere puramente indicativo e potranno variare nel corso del rapporto di fornitura in aumento o diminuzione in rapporto alle effettive esigenze dell’Azienda. b) L'attività stimata per Presidio Valle D'Itria è per 300 GG/ANNO (H24) c) L a fornitura in noleggio degli iniettori TAC previsti dalla presente procedura verranno dislocati nei vari presidi di competenza dell'ASL di Taranto in relazione alle effettive esigenze dell'Azienda. d) No. Le TC presso i presidi Moscati e Valle D'Itria sono in funzione H24 e nel turno di notte con pronta disponibilità  
Quesito
PI241317-18

Risposta
PI001965-19
Buonasera, al fine di ottimizzar, e dal punto di vista economico e da quello tecnico, l'offerta sarebbe necessario avere le seguenti ulteriori informazioni: a) il quantitativo medio di mezzo di contrasto per ogni singola procedura TAC; b) le dimensioni dei flaconi di m.d.c. utilizzati in routine (100/200/500 ml) e la loro quantita' giornaliera (quanti da 100 ml, quanto da 200 ml, e quanti da 500ml). a) Il quantitativo medio di mezzo di contrasto per ogni singolo esame TAC è di 120 cc b) le dimensioni dei flaconi di mezzo di contrasto utilizzati di routine è quello da 500 cc con una quantità giornaliera di circa 4 flaconi da 500 cc al giorno.  
Quesito
PI238717-18

Risposta
PI240793-18
Buon giorno. Nel disciplinare di gara, art. 6, punto H, e' richiesto il versamento dell'imposta di bollo mediante pagamento del modello F23. Indicate pero', "relativa all'offerta presentata e all'offerta economica (...)". Si intende di dover effettuare un solo pagamento o due? E' sufficiente procedere ad un solo versamento di € 32 per l'imposta di bollo la cui ricevuta dovrà essere inserita nella busta documentazione.  

Tabella informativa di indicizzazione

Tabella informativa d'indicizzazione per: bandi, esiti ed avvisi
Tipo Contratto Denominazione dell'Amministrazione Aggiudicatrice Tipo di Amministrazione Provincia Sede di Gara Comune Sede di Gara Indirizzo Sede di Gara Senza Importo Valore Importo a base asta Valore Importo di aggiudicazione Data Pubblicazione Data Scadenza Bando Data Scadenza Pubblicazione Esito Requisiti di Qualificazione Codice CPV Codice SCP URL di pubblicazione su www.serviziocontrattipubblici.it Codice CIG
Bando Forniture ASL TA - Area Gestione Tecnica AZIENDE DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE Taranto Taranto Viale Virgilio, 31 NO 1.650.000,00 12/12/2018 14/01/2019 7682169667
loading...

EmPULIA - InnovaPuglia S.p.A. - 70010 Valenzano (BA) - Strada Provinciale per Casamassima, km 3
Numero verde: 800.900.121 - Email info@empulia.it - HelpDesk helpdesk@empulia.it - PEC assistenza.empulia@pec.rupar.puglia.it