Ti trovi in : EmPULIA : Dettaglio Bando di Gara

Dettaglio

Avviso ( PI260694-21 )

???Descrizione breve??? AVVISO PUBBLICO PER L'ACQUISIZIONE DA PARTE DEGLI OPERATORI DEL SETTORE DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE DI PROJECT FINANCING, EX ART. 183 comma 15 del D.LGS. n. 50/2016, NELL’AMBITO DELL’INTERVENTO DI REALIZZAZIONE DEL NUOVO OSPEDALE SAN CATALDO DI TARANTO, INCLUSI I SERVIZI PLURIENNALI DI GESTIONE E LE ATTIVITA’ DI PROGETTAZIONE.
Direzione Proponente ASL TA - Area Gestione Tecnica
Incaricato: Tommaso Carrera
Importo Appalto: ,00 (Iva Esclusa)
Importo Base Asta: ,00 (Iva Esclusa)
Criterio Aggiudicazione: Offerta economica più vantaggiosa
Tipo Appalto: Lavori pubblici
Termine Richiesta Quesiti: Data Originale - 08/11/2021   ore   12:00:00 [Ora Italiana]

Data Prorogata - 24/11/2021   ore   12:00:00 [Ora Italiana]
https://eprocurement.empulia.it Data Originale - 18/11/2021   ore   12:00:00 [Ora Italiana]

Data Prorogata - 15/12/2021   ore   12:00:00 [Ora Italiana]
Documentazione:
Descrizione Allegato
Avvisi di Rettifica:
Descrizione Allegato
Note

Chiarimenti

Per ricercare nei quesiti, inserire il Protocollo o parole contenute e cliccare sulla lente.
Per ritornare all'elenco completo clicca qui
Cerca protocollo o quesito
Protocollo Quesito Risposta Allegato
Quesito
PI311616-21

Risposta
PI318059-21
Si richiede computo metrico estimativo del progetto armonizzato con migliorie, in quanto assente nei documenti di gara, dove e' presente solo il computo metrico del progetto esecutivo iniziale. Il progetto armonizzato delle migliorie non prevede il computo metrico estimativo in quanto le stesse migliorie sono a costo zero per l'Amministrazione.  
Quesito
PI306471-21

Risposta
PI308725-21
1. Si chiede conferma che il servizio di pulizia e sanificazione possa essere considerato all’interno della proposta 2. Con riferimento al calcolo della garanzia provvisoria di cui all’Art. 93, comma 1, del D. Lgs. n. 50/2016, si chiede conferma che l’importo della garanzia debba essere calcolato applicando l’aliquota del 2% al valore complessivo della concessione rappresentato, secondo quanto stabilito della Delibera ANAC n. 480 del 29 maggio 2019, “dal fatturato totale del concessionario generato per tutta la durata del contratto, al netto dell’IVA, come da stime contenute nel piano economico-finanziario presentato”. 3. Considerata la possibilita' concessa dall’ASL di Taranto, con Risposta PI297209-21 al Quesito PI294135-21, di prevedere nella proposta alcuni Servizi non espressamente inclusi all’interno dell’Avviso Pubblico originario (di seguito anche “Servizi Opzionali”, come individuati dalle risposte ai quesiti, ad esempio: manutenzione verde e fornitura dei vettori energetici), si chiede conferma che: - al fine di garantire una corretta confrontabilita' delle proposte degli operatori economici, all'interno del Piano Economico Finanziario dovranno essere inclusi soltanto i servizi espressamente richiesti all’interno dell’Avviso Pubblico - i Proponenti potranno presentare un’offerta per i Servizi Opzionali in termini di disciplinare di gestione e corrispettivo offerto al Concedente per lo svolgimento di ciascun Servizio Opzionale - i Servizi Opzionali non devono essere considerati all’interno del Piano Economico Finanziario e nemmeno nel calcolo della garanzia provvisoria di cui all’Art. 93, comma 1, del D. Lgs. n. 50/2016. 1. Nell'ambito del project financing di cui al presente avviso, il servizio di pulizia e sanificazione dei locali dovrà essere considerato per i locali mensa, cucina, bar, locali commerciali e centrale sterilizzazione. 2. Il presente avviso non prevede la presentazione di una garanzia provvisoria. La garanzia provvisoria verrà definita secondo la normativa vigente nelle fasi successive a quelle del presente avviso. 3. Il presente avviso non prevede servizi opzionali.  
Quesito
PI306173-21

Risposta
PI307072-21
Spett.le Stazione Appaltante, in considerazione della complessita' della proposta progettuale, si chiede la concessione di un congruo termine di proroga necessario per una compiuta redazione dell’offerta. Cordiali saluti Questa stazione appaltante ha già concesso una proroga del termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse. Si vedano chiarimenti precedenti.  
Quesito
PI294135-21

Risposta
PI297209-21
1) Relativamente ai locali entro i quali realizzare mensa, bar, cucina e sterilizzazione, viene indicato lo stato di fatto grezzo. Si chiede di confermare che fanno parte dello stato grezzo gli infissi esterni, e che la loro installazione e' esclusa dalla proposta di allestimento dei relativi locali. 2)Si chiede di confermare che la fornitura dei vettori energetici possa essere considerata all'interno della proposta. 3)Si chiede di confermare gli i mezzi di trasporto verticale ed orizzontale (ascensori/montalettighe, ecc.) facciano parte degli impianti tecnologici dell'intero ospedale da manutenere all'interno della proposta, in quanto riportate nel documento CJA_4cz001b_manutenzione. 4)Si chiede di confermare se le aree a verde interne ed esterne rientrano facciano parte delle opere edili da manutenere all'interno della proposta in quanto riportate nel documento CJA_4cz001b_manutenzione. 5)In riferimento al Piano di manutenzione all'interno del documento “CJA_4cz001b_manutenzione” ed alla relativa stima del monte ore e dei materiali per la manutenzione programmata si fa presente che appare alquanto sottostimata. Si chiede quindi se ciascun concorrente possa formulare la propria proposta sulla base della effettiva consistenza impiantistica rilevata dalla documentazione posta a base di gara. 1) Si conferma l’esclusione dal presente avviso pubblico dei serramenti esterni di facciata dei locali mensa, bar, cucina e sterilizzazione così come indicato nella relazione illustrativa EG0020. 2)Si conferma che la fornitura dei vettori energetici può essere inclusa nella proposta all'avviso di manifestazione di interesse. 3)Si conferma. 4)Si conferma. 5)Si conferma che ciascun operatore economico potrà formulare la propria proposta sulla base della effettiva consistenza impiantistica rilevata dalla documentazione posta a base di gara.  
Quesito
PI293965-21

Risposta
PI297172-21
Relativamente al servizio di sterilizzazione dei ferri chirurgici, a seguito delle indicazioni ricevute nei chiarimenti pubblicati per cui si precisa che: L'operatore economico nei documenti richiesti all’art. 6 dell’Avviso dovra' descrivere le modalita' e caratteristiche del servizio di sterilizzazione che intende proporre ivi compreso eventuale noleggio dello strumentario. 1.b.v) Le attivita' chirurgiche previste sono quelle relative ai reparti e servizi allocati nel nuovo ospedale previsti nel progetto. Mettiamo in evidenza che la questione dell’indeterminatezza del numero degli interventi chirurgici suddivisi per tipologia (ordinari, day hospital, day surgery, ambulatoriali etc…) e quindi anche del conseguente noleggio dello strumentario necessario diventa sostanziale per la stesura del progetto di gestione e la corretta redazione del Piano Economico Finanziario di progetto. Senza questo dato non e' possibile ottimizzare un servizio in tutte le sue parti ed in particolare rimangono indeterminati i seguenti punti che sono solo stimabili: • Numero del personale necessario • Consumi centrale di sterilizzazione • Organizzazione Logistica • Necessita' di strumentario che e' notevole in quanto parliamo di attrezzare un nuovo ospedale. Questo porta poi a dover definire la tipologia dello stesso e le specialita' da servire e le relative esclusioni del servizio. Con quanto riportato nei documenti di progetto e nel chiarimento pubblicato, ad oggi non e' possibile sapere i kit che servono e soprattutto quanti interventi saranno eseguiti per singola specialita' del singolo reparto del nuovo ospedale e quindi calcolare i costi di gestione del servizio. Evidenziamo altresi' che nel DRG degli interventi chirurgici pubblicato nei documenti di gara ci si riferisce a 4 presidi ospedalieri dei quali, nello studio di fattibilita' del nuovo ospedale, solo uno, il POC, confluirebbe in futuro nel P.O. San Cataldo. Mancano i dati riferiti agli altri due presidi di cui e' prevista la chiusura e l’accorpamento nel San Cataldo, cioe' il P.O. Moscati ed il P.O. Grottaglie. Questi ultimi non effettuano attivita' chirurgica oppure trattasi di un refuso? 1) In alternativa, confermate che debba essere ogni singola ditta, sulla base della sua esperienza, a dover determinare la previsione del numero di interventi chirurgici che verranno effettuati nel nuovo ospedale in base al numero della sale operatorie previste ed al numero di posti letto chirurgici previsti? 2) Allo stesso modo, in caso la ditta volesse offrire il noleggio dello strumentario, confermate che in assenza di una lista dei kit chirurgici esistenti negli altri presidi di cui sopra, e' la ditta stessa che deve proporre, sempre in base alla sua esperienza una prima dotazione di ferri chirurgici in base alla previsione fatta sopra? 3) Siamo a richiedere, nel caso la ditta voglia offrire il noleggio dello strumentario, almeno quelle che sono le esclusioni da prevedere quali es esempio: ottiche, motori etc….. 1) Si conferma che ogni singola ditta dovrà determinare la previsione del numero di interventi chirurgici che verranno effettuati nel nuovo ospedale in base al numero della sale operatorie previste ed al numero di posti letto chirurgici previsti nel progetto esecutivo del nuovo ospedale. 2) Si conferma. 3) Questa Amministrazione non pone alcun vincolo sulla tipologia dello strumentario nel caso in cui l'operatore economico intenda proporre il noleggio dello stesso strumentario nell'ambito del servizio di sterilizzazione oggetto del presente avviso.  
Quesito
PI293742-21

Risposta
PI297117-21
L’Art. 2, ultimo comma, del documento Avviso manifestazione interesse recita: “Il concessionario, a seguito del collaudo dell’opera e del completamento della fase di avviamento della struttura da parte della impresa costruttrice, dovra' garantire la conduzione e manutenzione delle opere civili e degli impianti tecnologici (ad esclusione dei gas medicali e rete fonia dati) dell’intero ospedale.” All’Art. 10.4 del documento CJA_4cz001b_manutenzione, contenente il Piano di manutenzione, e' invece riportata la scheda IM19 (pag. 108/154) relativa a IMPIANTI MECCANICI - Gas tecnici – medicali. Si chiede di indicare se l’impianto dei gas tecnici medicali sia escluso dai servizi di conduzione e manutenzione. Si conferma così come indicato a pag. 3 dell'Avviso di manifestazione di interesse che la manutenzione degli impianti gas medicali è escluso dall'oggetto del presente avviso.  
Quesito
PI293239-21

Risposta
PI293246-21
Alla luce della complessita' e varieta' delle prestazioni previste e della ampiezza dei criteri di valutazione indicati nell’Avviso, nonche' della carenza di indicazioni, soprattutto sugli aspetti impiantistici ed energetici, si chiede di voler disporre una congrua proroga - di almeno 30 (trenta) giorni - per la presentazione della documentazione richiesta. A seguito della pubblicazione della documentazione integrativa avvenuta il giorno 27.10.2021, si concede proroga per la presentazione delle manifestazioni di interesse all'avviso in argomento. Pertanto il termie per la presentazione delle manifestazioni vengono prorogati dal 18.11.2021 ore 12.00 al 15.12.2021 ore 12.00  
Quesito
PI288917-21

Risposta
PI293234-21
Spett.le Stazione Appaltante, in considerazione della complessita' della proposta progettuale, si chiede la concessione di un congruo termine di proroga necessario per una compiuta redazione dell’offerta. Cordiali saluti A seguito della pubblicazione della documentazione integrativa avvenuta il giorno 27.10.2021, si concede proroga per la presentazione delle manifestazioni di interesse all'avviso in argomento. Pertanto il termie per la presentazione delle manifestazioni vengono prorogati dal 18.11.2021 ore 12.00 al 15.12.2021 ore 12.00  
Quesito
PI292587-21

Risposta
PI293233-21
Con riferimento alla procedura in oggetto, si chiede a Codesta Stazione Appaltante di volere disporre una congrua proroga del termine di presentazione della proposta pari a trenta giorni. L’attuale data, rispetto alla complessita' delle prestazioni e delle forniture da analizzare senza una adeguata ricerca di mercato, non e' eseguibile nei termini attualmente dettati dal bando. Alla luce degli importantissimi aumenti del mercato gia' intervenuti nei mesi antecedenti la pubblicazione della gara, ma non certamente ancora esauriti, si impone un’attenta raccolta di quotazioni aggiornate, finalizzate ad una adeguata valutazione dei potenziali costi esecutivi e, quindi, la formulazione di una proposta idonea. Fiduciosi di un vostro positivo riscontro, porgiamo cordiali saluti. A seguito della pubblicazione della documentazione integrativa avvenuta il giorno 27.10.2021, si concede proroga per la presentazione delle manifestazioni di interesse all'avviso in argomento. Pertanto il termie per la presentazione delle manifestazioni vengono prorogati dal 18.11.2021 ore 12.00 al 15.12.2021 ore 12.00  
Quesito
PI292967-21

Risposta
PI293232-21
Con riferimento alla procedura in oggetto, si rappresenta quanto segue. Premesso che - Codesta Spett.le Amministrazione ha promosso un’indagine di mercato finalizzata alla ricezione di manifestazioni di interesse per la presentazione di proposte di finanza di progetto ai sensi dell’art. 183 comma 15 del D.lgs. n. 50/2016 relative a: “…1. completamento ed allestimento centrale di sterilizzazione e relativo servizio pluriennale di gestione; 2. completamento ed allestimento centro di cottura, locali mensa, bar (e relativo servizio pluriennale di preparazione pasti e ristorazione) e locali commerciali e relativa gestione pluriennale; 3. installazione di pannelli fotovoltaici su parcheggi esterni personale dipendente, installazione colonnine ricarica auto elettriche nelle aree di parcheggio esterne del personale dipendente, installazione di un secondo cogeneratore e servizio pluriennale di conduzione e manutenzione edile e impiantistica dell’intero ospedale…” - gli operatori economici, ai fini della partecipazione alla procedura de qua, dovranno produrre, a titolo esemplificativo, la seguente e copiosa documentazione: a) relazione tecnica relativa agli investimenti proposti suddiviso nei seguenti capitoli: 1. interventi di completamento ed allestimento centro di cottura, locali mensa, bar e locali commerciali 2. interventi di completamento ed allestimento centrale di sterilizzazione; 3. interventi di installazione di pannelli fotovoltaici su parcheggi esterni personale dipendente, colonnine ricarica auto elettriche nelle aree di parcheggio esterne, installazione di un secondo cogeneratore; b) Bozza di convenzione contenente la durata della concessione, le modalita' di gestione, il piano tariffario ed i criteri di aggiornamento delle tariffe; c) Piano economico-finanziario; d) Relazione sulla capacita' tecnica professionale dell’operatore economico partecipante; Considerato che - Il termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse e' fissato per il giorno 18/11/2021 alle ore 12.00; - l’elaborazione del progetto e la predisposizione della proposta dei servizi oggetto della Concessione, che si caratterizzano per la loro eterogeneita', richiedono un termine maggiore rispetto a quello stimato da codesta Spett.le Azienda sanitaria; - la complessita' della progettazione e' determinata dalla necessita' di ricostruire la consistenza impiantistica dell’intero parco immobiliare dell’ASL, aspetto quest’ultimo che comporta, altresi', un necessario approfondimento delle seguenti fasi di progetto: 1) approfondita analisi di oltre 1500 file fra loro correlati, al fine di reperire le informazioni preliminari alla successiva progettazione 2) esame sugli effettivi fabbisogni di energia primaria a seguito della realizzazione dei nuovi impianti; 2) stima dei costi degli interventi di realizzazione (di rilevante entita' economica) necessari per redigere, sin da ora, un piano economico-finanziario sostenibile; 3) predisposizione delle modalita' di remunerazione dei servizi erogati, da far confluire nella proposta tecnica ed economica; Considerato, altresi', che - l’interesse primario dell’Amministrazione risiede nel ricercare sul mercato il miglior partner privato possibile, che deve essere in grado di offrire una proposta tecnico/economica congrua e soprattutto satisfattiva degli obiettivi prefissati dall'Ente; - con particolare riferimento agli investimenti a carico del privato, e' bene rappresentare che le imprese sono in attesa della pubblicazione del decreto ministeriale che rilevera' le variazioni percentuali, in aumento o in diminuzione, superiori all'8 per cento, verificatesi nel primo semestre dell’anno 2021 a causa degli eventi pandemici, dei singoli prezzi dei materiali da costruzione piu' significativi; - allo stato, dunque, sussistono oggettive difficolta' per gli operatori economici per predisporre una proposta con condizioni tecnico/economiche ottimali, se non vincolando l’offerta ad una potenziale e quasi certa rivisitazione postuma; - le motivazioni suesposte sembrerebbero, pertanto, suggerire alla committente di ponderare attentamente una proroga dei termini per la presentazione delle proposte, considerato che, in caso contrario, potrebbero pervenire offerte non del tutto coerenti con gli obiettivi prefissati e/o condizionate a possibili modifiche; - l’eventuale concessione della proroga produrrebbe, in via esclusiva, effetti benefici, consentendo ai maggiori player del mercato di valutare con piu' attenzione gli investimenti da proporre, calibrando le proprie offerte tecnico-economico in totale aderenza con gli obiettivi di risparmio energetico-gestionale prefissati, con ogni contestuale vantaggio in termini economici e di consumi di energia per l’Amministrazione; - la programmazione procedimentale prefissata da codesta Amministrazione non verrebbe, in ogni caso, minata dall'adozione di un provvedimento di proroga congrua, la cui legittimita' appare ulteriormente confermata dal chiaro tenore letterale dell’art. 79, comma 1 del D.Lgs. n. 50/2016 secondo cui “Nel fissare i termini per la ricezione delle domande di partecipazione e delle offerte, le amministrazioni aggiudicatrici tengono conto in particolare della complessita' dell’appalto e del tempo necessario per preparare le offerte”. * * * Tutto cio' premesso e considerato, si presenta formale istanza di proroga dei termini per la presentazione delle offerte di almeno 30 giorni, onde consentire l’elaborazione e la presentazione di una proposta adeguata ed in linea con le aspettative dell’Ente. Distinti Saluti A seguito della pubblicazione della documentazione integrativa avvenuta il giorno 27.10.2021, si concede proroga per la presentazione delle manifestazioni di interesse all'avviso in argomento. Pertanto il termie per la presentazione delle manifestazioni vengono prorogati dal 18.11.2021 ore 12.00 al 15.12.2021 ore 12.00  
Quesito
PI292500-21

Risposta
PI292505-21
Con particolare riferimento al cogeneratore indicato al punto 3.7 della relazione illustrativa (Elaborato EG0020) si chiede di allegare lo schema elettrico unifilare di collegamento tra il cogeneratore di nuova fornitura e quello esistente. Si riscontra comunicando di fare riferimento allo schema elettrico unifilare documento CJA_4di028b di progetto esecutivo.  
Quesito
PI288632-21

Risposta
PI292491-21
1) Nel documento “Avviso manifestazione interesse P F” al paragrafo 3 vengono citate le attivita' inerenti PANNELLI FOTOVOLTAICI ZONA PARCHEGGI DIPENDENTI, COLONNINE RICARICA AUTO ELETTRICHE E COGENERATORE. Nel documento “EG0020_PF_Relazione illustrativa_Rev.27.09.2021” all’interno del paragrafo 3.6 viene descritto anche un impianto di illuminazione parcheggi dipendenti. Si richiede pertanto di chiarire se il perimetro dei lavori da eseguire preveda anche l’installazione di strip led su supporto da ancorare alla struttura longitudinale delle pensiline stesse. Si attendo Vs gentile riscontro Cordiali Saluti 1) L'operatore economico nei documenti richiesti all’art. 6 dell’Avviso dovrà descrivere gli interventi relativi ai pannelli fotovoltaici zona parcheggi ivi compresa la relativa illuminazione che intende proporre. L'indicazione dell' installazione di strip led su supporto da ancorare alla struttura longitudinale delle pensiline riportata negli atti pubblicati è puramente indicativa in quanto l'operatore economico partecipante potrà proporre soluzioni con prestazioni analoghe o superiori.  
Quesito
PI288634-21

Risposta
PI292490-21
Nel file denominato "DATI RISTORAZIONE" sono riportati i dati di n.8 Ospedali, tra i quali non e' presente il nuovo ospedale. Chiediamo di capire quali parametri tenere come riferimento per il corretto dimensionamento della cucina. I dati della ristorazione relativi al nuovo ospedale non sono contemplati tra quelli pubblicati nel file "DATI RISTORAZIONE" in quanto lo stesso ospedale è in fase di realizzazione. I parametri per il dimensionamento della cucina dovranno essere desunti dai dati contenuti nel progetto esecutivo pubblicato.  
Quesito
PI288439-21

Risposta
PI292472-21
1) si chiede di mettere a disposizione tutti gli elaborati grafici in formato editabile (dwg) inclusi nella documentazione del Progetto Esecutivo e del Progetto armonizzato; 2) in riferimento all'intervento di completamento della centrale di Cogenerazione, si chiede di chiarire se l'intervento preveda la realizzazione della centrale completa di caldaia a recupero, assorbitore e componenti accessori, in quanto la tavola denominata Layout Cogenerazione posiziona l'assorbitore nella zona non oggetto di intervento, diversamente da come riportato negli elaborati del progetto armonizzato, sia planimetrici, sia nel relativo schema funzionale. Inoltre si chiede di confermare la taglia del nuovo cogeneratore da installare e la taglia del cogeneratore del progetto armonizzato, ove sono gia' previsti n. 2 cogeneratori. Si chiede infine conferma della presenza di un gruppo polivalente da 900 KW. 1) con chiarimento protocollo PI284921-21, sono stati pubblicati i file dwg degli elaborati "ELABORATI TECNICI PROJECT FINANCING" 2) Si conferma che la presente procedura prevede la realizzazione della centrale di cogenerazione completa di caldaia a recupero, assorbitore e componenti accessori, con posizione dell'assorbitore in batteria all’assorbitore del 1° cogeneratore. Si conferma che gli elaborati di project finacing prevedono un secondo cogeneratore da installare di 1.000 kWe e che tali caratteristiche si devono intendere puramente indicative in quanto l'operatore economico partecipante potrà proporre soluzioni con prestazioni analoghe o superiori. Si conferma la taglia di 1.000 kWe del cogeneratore previsto nel progetto armonizzato. Si conferma la presenza di un gruppo polivalente da 900 KW, non oggetto della presente procedura, per la produzione dell’acqua calda.  
Quesito
PI286518-21

Risposta
PI292351-21
In relazione all’Avviso di manifestazione di interesse, indicato in epigrafe (l’“Avviso”), con la presente comunicazione la nostra Societa' si pregia di richiedere chiarimenti, ex art. 4.3 del medesimo Avviso, in relazione ai seguenti aspetti tecnico-giuridici, al fine di vagliare accuratamente l’opportunita' per la scrivente di partecipare alla procedura menzionata in epigrafe. In particolare: 1.in relazione alla documentazione da predisporre e alle modalita' di valutazione previste nell’Avviso, si chiede di chiarire quanto segue a.per quanto riguarda la relazione tecnica relativa agli investimenti proposti, di cui al punto b) dell’art. 6 dell’Avviso, si desidera sapere se i.la relazione tecnica, di cui all’art. 6, lett. b) dell’Avviso, in ragione della complessita' di analisi richiesta (massimo 100 cartelle + 20 elaborati grafici), debba essere assimilata al progetto di fattibilita' tecnica ed economica, ex art. 23 del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.i. (il “Codice”). In caso contrario, si chiede di meglio precisare la natura, nonche' il livello di approfondimento analitico richiesto e la finalita' della documentazione stessa, anche in ragione dell’attuale fase procedurale; ii.vi siano indicazioni tecniche, o prestazionali, specifiche con riferimento alla fornitura del cogeneratore aggiuntivo e, in tal caso, di fornire le stime dei fabbisogni energetici del nuovo ospedale; b.per quanto attiene alla relazione relativa alle modalita' di svolgimento dei servizi pluriennali di gestione, di cui al punto c) dell’art. 6 dell’Avviso, si desidera sapere se: i. la relazione debba contenere l’indicazione di tutte le modalita' gestionali, compresi gli indicatori relativi al livello dei servizi; ii. per quanto riguarda la locazione degli immobili commerciali, menzionati all’art. 2.2. dell’Avviso, sia possibile prevedere che i relativi canoni di locazione siano incamerati dal Concessionario, ovvero debbano riconosciuti a favore del Concedente; iii. in relazione alle opere di efficientamento energetico, se la remunerazione del Concessionario possa essere quantificata in termini di canone di disponibilita' relativamente alla gestione dei relativi impianti, ovvero debba essere quantificata, in tutto o in parte, sulla base dei risparmi energetici ottenuti, in base allo schema contrattuale dei contratti di prestazione energetica (“EPC”); iv. il servizio di noleggio dello strumentario chirurgico debba essere inteso, o meno, come compreso nel servizio di sterilizzazione, e v. sia possibile avere una lista dettagliata dell’attivita' chirurgica prevista e una check list dei set di strumentario attualmente utilizzati; c. nell’ambito dei requisiti di ordine tecnico-organizzativo, da valorizzare nella relazione sulla “capacita' tecnica professionale dell’operatore economico partecipante”, di cui al punto f) dell’art. 6 dell’Avviso, si desidera sapere se: i. rispetto ai requisiti del concessionario, previsti dall’art. 95 del D.P.R. 207/2010 e ss.mm.ii., quali siano, ai sensi del comma 1, lett. c) del suddetto articolo, i servizi analoghi cui fare riferimento, con riguardo, rispettivamente, alla gestione dei 1. servizi di sterilizzazione, 2. servizi di cucina, mensa, bar 3. servizio di gestione (tramite locazione a terzi) dei locali commerciali. Per tali servizi, si ritiene che nessun requisito specifico debba essere richiesto, in quanto il servizio sara' affidato a professionisti che abbiano maturato comprovata esperienza nel settore, 4. conduzione e manutenzione edile e impiantistica, con specifico riferimento ai pannelli fotovoltaici, alle colonnine elettriche e agli impianti di cogenerazione. 2. In relazione agli aspetti giuridici e contrattuali, si prega di chiarire, inoltre, se: a. sia prevista una durata massima per la concessione; b. la bozza di convenzione debba essere accompagnata da precise disposizioni in termini di gestione dei servizi o possa attenersi ai profili piu' generali; c. sussistano vincoli autorizzativi, o di altro tipo, in relazione al completamento dei lavori sul corpo principale del nuovo ospedale. 3. Sotto il profilo procedurale, si chiede di chiarire se: a. nella fase di valutazione delle relazioni presentate sia prevista una interlocuzione con gli operatori economici; b. sia prevista l’effettuazione di sopralluoghi, al fine di valutare piu' precisamente, sotto il profilo tecnico ed economico, l’entita' e complessita' degli interventi richiesti; c. chiarendo, eventualmente in quale fase, occorra presentare una cauzione provvisoria ex art. 93 del Codice. 1.a.i) Agli operatori economici partecipanti all'avviso in argomento all’art. 6, lett. b) viene richiesto di presentare una relazione tecnica illustrativa relativa agli investimenti proposti che verrà valutata dalla Commissione all'uopo nominata e secondo i criteri indicati nell'avviso. Cosi' come previsto a pag 8 dell'avviso, l'Amministrazione successivamente alla valutazione delle manifestazioni di interesse pervenute potrà invitere l'operatore economico la cui proposta ha ottenuto il maggior punteggio a presentare il progetto di fattibilita' tecnica ed economica, ex art. 23 del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.i. e il il Piano Economico e Finanziario asseverato da uno dei soggetti di cui al comma 9, primo periodo, dell’art. 183 D. Lgs n. 50/2016. 1.a.ii) Le caratteristiche tecniche del cogeneratore aggiuntivo oggetto previsto dal presente avviso sono riportate a pag. 12 di 18 della relazione illustrativa (elaborato EG0020_PF_Relazione illustrativa_Rev.27.09.2021 degli elaborati tecnici projec financing); tali caratteristiche sono indicative in quanto l'operatore economico partecipante potrà proporre soluzioni con prestazioni analoghe o superiori. I fabbisogni energetici stimati dell'ospedale sono indicati negli atti pubblicati ed in particolare nella Relazione Tecnica Impianti termomeccanici A-IM0001 nel progetto armonizzato con migliorie. 1.b.i) L'operatore economico, nei documenti richiesti all’art. 6 dell’Avviso dovrà descrivere le modalita' e caratteristiche dei servizi pluriennali di gestione proposti, indicando tutti gli elementi necessari per una completa valutazione da parte della commissione all'uopo nominata. 1.b.ii) L'operatore economico nei documenti richiesti all’art. 6 dell’Avviso dovrà descrivere le modalità e caratteristiche del servizio pluriennale di gestione dei locali commerciali che intende proporre ivi comprese le modalità di gestione dei canoni. 1.b.iii) L'operatore economico nei documenti richiesti all’art. 6 dell’Avviso dovrà descrivere le modalità e caratteristiche del servizio di gestione delle opere di efficientamento energetico che intende proporre ivi compresa le modalità di remunerazione del concessionario. 1.b.iv) L'operatore economico nei documenti richiesti all’art. 6 dell’Avviso dovrà descrivere le modalità e caratteristiche del servizio di sterilizzazione che intende proporre ivi compreso eventuale noleggio dello strumentario. 1.b.v) Le attività chirurgiche previste sono quelle relative ai reparti e servizi allocati nel nuovo ospedale previsti nel progetto. 1.c.i) i servizi analoghi o affini cui fare riferimento nella relazione sulla “capacita' tecnica professionale dell’operatore economico partecipante”, di cui al punto f) dell’art. 6 dell’Avviso sono servizi di sterilizzazione di strutture ospedaliere pubbliche e/o private, servizi di ristorazione per ospedali pubblici e/o privati, servizi di manutenzione edile e impiantistica di ospedali pubblici e/o privati. Si conferma che per il servizio di gestione (tramite locazione a terzi) dei locali commerciali non sarà previsto alcun requisito. 2.a) Non è prevista una durata massima della concessione. Comunque la durata della concessione dovrà essere commisurata all'equilibrio tra investimenti e gestione dei servizi 2.b) La bozza di convenzione dovrà contenere tutti gli elementi necessari per una corretta valutazione da parte della commissione all'uopo nominata. 2.c) L'operatore economico proponente dovrà verificare se gli interventi proposti necessitano di ulteriori autorizzazioni/pareri oltre quelli già ottenuti per il costruendo ospedale San Cataldo. A tale scopo si allega delibera di approvazione verbale di conferenza dei servizi decisoria relativa al progetto di realizzazione del Nuovo Ospedale San Cataldo. 3.a) Nella fase di valutazione delle manifestazioni di interesse presentate non è prevista una interlocuzione con gli operatori economici. 3.b) Si rappresenta che l’”avviso di manifestazione di interesse per la presentazione di proposte diproject financing, EX ART. 183 comma 15 del D.LGS. n. 50/2016, nell’ambito dell’intervento di realizzazione del NUOVO OSPEDALE SAN CATALDO DI TARANTO, inclusi i servizi pluriennali di gestione e le attivita’ di progettazione” non prevede l’obbligo di un sopralluogo. Ad ogni modo sarà consentito il sopralluogo all'operatore economico che ne faccia richiesta. 3.c) Nella presente fase di manifestazione di interesse non è prevista la presentazione della cauzione provvisoria ex art. 93 del Codice. Così come previsto dall'art. 183 c.15 del D.Lgs. 50/2021, la cauzione provvisoria dovrà essere presentata nell'ambito del progetto che l'amministrazione potrà invitare a presentare all'operatore economico la cui proposta di project verrà valutata migliore. Delibera approvazione risultanze CDS decisoria_DEL2023.2015.pdf
Quesito
PI288709-21

Risposta
PI288761-21
Nel Progetto Armonizzato con le varianti migliorative vi sono numerosi riferimenti alla documentazione originale, oggetto delle suddette varianti. A tal proposito, per quanto riguarda gli Impianti Meccanici, si chiede di pubblicare la documentazione indicata nell’Elenco elaborati revisionato a giugno 2018 (elaborato EG0001), la quale non e' presente sul portale “empulia.it”. Si elencano, per completezza, i documenti richiesti: Impianti Meccanici: IM0001 CJA_4rj001b GE Relazione tecnica Impianti meccanici IM0002 CJA_4rj002b GE Relazione di calcolo Impianti meccanici IM0003 CJA_4dj001b GE Planimetria generale Reti termomeccaniche esterne IM0004 CJA_4dj002b GE Dorsali impiantistiche principali Cunicolo tecnologico Centrale tecnologica, sottocentrali termiche e di condizionamento: IM0005 CJA_4dj003c GE Schema funzionale Centrale termica IM0006 CJA_4dj004b GE Schema funzionale Centrale frigorifera IM0007 CJA_4dj005b GE Schema funzionale Centrale idrica IM0008 CJA_4dj006c GE Schema funzionale Centrale di cogenerazione IM0009 CJA_4dj007b GE Schema funzionale Centrale antincendio IM0010 CJA_4dj008b GE Schema funzionale Centrale antincendio elisuperficie IM0011 CJA_4dj009c GE Schema funzionale Sottocentrale termica 1 IM0012 CJA_4dj010c GE Schema funzionale Sottocentrale termica 2 IM0013 CJA_4dj011b GE Schema funzionale Centrali di trattamento aria - Sottocentrali di condizionamento IM0014 CJA_4dj012b GE Layout apparecchiature Centrale tecnologica - piano interrato IM0015 CJA_4dj013b GE Layout apparecchiature Centrale tecnologica - piano terra IM0016 CJA_4dj014b GE Layout apparecchiature Centrale tecnologica - piano copertura IM0252 CJA_4dj250b GE Layout apparecchiature Sottocentrale termica 1 IM0253 CJA_4dj251b GE Layout apparecchiature Sottocentrale termica 2 IM0017 CJA_4dj015b GE Sezioni Centrale tecnologica IM0018 CJA_4dj016b GE Particolari costruttivi Esecutivi ed antisismici Centrale dei gas medicali e tecnici: IM0019 CJA_4dj017c GE Schema funzionale Centrale gas medicali e tecnici IM0020 CJA_4dj018b GE Layout apparecchiature Centrale dei gas medicali e tecnici IM0021 CJA_4dj019b GE Particolari costruttivi Esecutivi ed antisismici Si allega la documentazione richiesta, non pubblicata per mero errore di caricamento sul portale www.empulia.it 08_Impianti meccanici - integrazione.zip
Quesito
PI285517-21

Risposta
PI286354-21
Spett.le Committente. Nei documenti 2021-OJS189-490432 (Avviso di Preinformazione) ed Avviso Pubblico Interesse PF, nella descrizione delle opere/servizi facenti parte del PF viene indicato il servizio pluriennale di conduzione e manutenzione dell’intero ospedale. Nel documento PF EG0020_PF_Relazione illustrativa_Rev.27.09.2021 si rappresentano le aree/opere oggetto del PF e si indicano i piani compresi tra il seminterrato ed il piano rialzato, oltre ad installazioni che interessano le centrali tecnologiche ed aree esterne. Si richiede pertanto di chiarire se il perimetro di esecuzione del servizio pluriennale di conduzione e manutenzione edile e impiantistica e' da intendersi limitato alle sole aree oggetto di intervento ovvero all’intero presidio ospedaliero. Distinti saluti. Si conferma, così come previsto dall'avviso di manifestazione di interesse, che il servizio pluriennale di conduzione e manutenzione edile ed impiantistico è riferito dell’intero ospedale.  
Quesito
PI286055-21

Risposta
PI286353-21
La presente per chiedere appuntamento per l'esecuzione di un sopralluogo al fine di predisporre un'offerta tecnica migliorativa per la partecipazione alla manifestazione d'interesse ... Si rappresenta che l’”avviso di manifestazione di interesse per la presentazione di proposte diproject financing, EX ART. 183 comma 15 del D.LGS. n. 50/2016, nell’ambito dell’intervento di realizzazione del NUOVO OSPEDALE SAN CATALDO DI TARANTO, inclusi i servizi pluriennali di gestione e le attivita’ di progettazione” non prevede l’obbligo di un sopralluogo. Ad ogni modo sarà consentito il sopralluogo all'operatore economico che ne faccia richiesta.  
Quesito
PI283976-21

Risposta
PI284921-21
Buongiorno la presente per richiedere la pubblicazione dei file in DWG di tutta la parte tecnica e in particolar modo del file "ELABORATI TECNICI PROJECT FINANCING" al fine di poter predisporre le soluzioni migliorative dell'offerta tecnica per la partecipazione alla manifestazione d'interesse. in attesa di un Vs. cortese riscontro, porgiamo distinti saluti Si allegano file DWG "ELABORATI TECNICI PROJECT FINANCING" PROJ_FIN_DWG.rar
Quesito
PI268890-21

Risposta
PI277067-21
Spett.le Stazione Appaltante, 1) si chiede se la presente manifestazione d’interesse a presentare proposte di finanza di progetto ai sensi dell’art. 183 comma 15 del D.lgs. n. 50/2016 possa limitarsi ad una sola delle tre attivita' riportate nell’avviso pubblico, ovvero se la manifestazione debba necessariamente essere estesa a tutte e tre le tipologie di intervento, sebbene tra di loro eterogenee. 2) Si chiede altresi' di confermare che in questa fase sia necessario trasmettere soltanto la manifestazione d’interesse e che seguira' un’ulteriore fase in cui gli operatori economici interessati saranno chiamati a presentare le rispettive proposte. 3) Si chiede da ultimo di chiarire se sia possibile manifestare l’interesse come impresa singola e successivamente, in sede di presentazione della proposta, partecipare in Raggruppamento Temporaneo di imprese. Cordiali saluti 1) Si conferma che la manifestazione deve essere necessariamente estesa a tutte e tre le tipologie di intervento. 2) In questa fase è necessario trasmettere tutta la documentazione tecnica amministrativa prevista dall'avviso di manifestazione di interessa. 3) La composizione del soggetto proponente che presenta la propria proposta al presente avviso deve essere già definita in tutti i suoi componenti in quanto la capacità tecnica professionale degli stessi sarà oggetto di valutazione da parte della commissione all'uopo nominata.  

Tabella informativa di indicizzazione

Tabella informativa d'indicizzazione per: bandi, esiti ed avvisi
Tipo Contratto Denominazione dell'Amministrazione Aggiudicatrice Tipo di Amministrazione Provincia Sede di Gara Comune Sede di Gara Indirizzo Sede di Gara Senza Importo Valore Importo a base asta Valore Importo di aggiudicazione Data Pubblicazione Data Scadenza Bando Data Scadenza Pubblicazione Esito Requisiti di Qualificazione Codice CPV Codice SCP URL di pubblicazione su www.serviziocontrattipubblici.it Codice CIG
Avviso Lavori ASL TA - Area Gestione Tecnica AZIENDE DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE Taranto Taranto Viale Virgilio, 31 NO 29/09/2021 15/12/2021
loading...

EmPULIA - InnovaPuglia S.p.A. - 70010 Valenzano (BA) - Strada Provinciale per Casamassima, km 3
Numero verde: 800.900.121 - Email info@empulia.it - HelpDesk helpdesk@empulia.it - PEC assistenza.empulia@pec.rupar.puglia.it